Stuart Penn Romics d’Oro

 

Le magie dello "scienziato" dei visual effects mondiali. Da Avatar a Gravity, da Guardiani della Galassia a Avengers – Endgame

 

Con vent’anni di esperienza sui più importanti blockbuster mondiali, Stuart Penn è uno dei padri dei moderni effetti digitali e lavora oggi come Visual Effects Supervisor per lo studio inglese Framestore. Il suo nome è legato a film premiati con l’Oscar per i VFX quali Gravity di Alfonso Cuarón, La bussola d’oro di Chris Weitz e Avatar di James Cameron. Nella scorsa stagione, suoi sono stati gli effetti della trasformazione del viso “umano” di Mark Ruffalo nel nuovo “Smart Hulk” di Avengers – Endgame ma gli appassionati di Romics conoscono bene il suo incredibile portfolio per titoli quali Guardiani della Galassia, Iron-Man 3, Il cavaliere Oscuro, Harry Potter e la camera dei segreti, X-Men, Pan, King Arthur e Alien Covenant.

 

Formatosi all’università come ricercatore in Fisica per dieci anni prima di entrare nell’industria del cinema, Stuart Penn viene scelto oggi dai registi di tutto il mondo per la sua capacità di sviluppare nuove soluzioni tecnologiche per le esigenze creative delle loro “macchine dei sogni”. Dall’uso di motion control robot alle interazioni con la fotografia, dalla sperimentazione di dinamiche e meccaniche virtuali per ologrammi e per il lighting sul set.

 

 È membro dei BAFTA e sarà premiato come Romics d’Oro della XXVI edizione di Romics per la sua grandissima abilità nel trasformare in realtà i sogni più arditi del cinema internazionale.

 

Stuart Penn incontrerà il pubblico di Romics sul tema “rendere possibile l’impossibile”.

Appuntamenti in programma:
Data e ora Evento Posizione Ospiti Articolo
Sab, 05/10/2019 - da 12:00 a 13:00

Movie

Romics celebra Stuart Penn, Romics d'Oro 2019


Sab, 05/10/2019 - da 12:00 a 13:00



Romics celebra Stuart Penn, Romics d'Oro 2019


PADIGLIONE 9 – PALA ROMICS - SALA GRANDI EVENTI E PROIEZIONI -

Con vent’anni di esperienza sui più importanti blockbuster mondiali, Stuart Penn è uno dei padri dei moderni effetti digitali e lavora oggi come Visual Effects Supervisor per lo studio inglese Framestore. Il suo nome è legato a film premiati con l’Oscar per i VFX quali Gravity di Alfonso Cuarón, La bussola d’oro di Chris Weitz e Avatar di James Cameron. Nella scorsa Stagione, suoi sono stati gli effetti della trasformazione del viso “umano” di Mark Ruffalo nel nuovo Smart Hulk di Avengers – Endgame ma gli appassionati di Romics conoscono bene il suo incredibile portfolio per titoli quali Guardiani della Galassia, Iron-Man 3, Il cavaliere Oscuro, Harry Potter e la camera dei segreti, X-Men, Pan, King Arthur e Alien Covenant. Formatosi all’università come ricercatore in Fisica per dieci anni prima di entrare nell’industria del cinema, Stuart Penn viene scelto oggi dai registi di tutto il mondo per la sua capacità di sviluppare nuove soluzioni tecnologiche per le esigenze creative delle loro “macchine dei sogni”. Dall’uso di motion control robot alle interazioni con la fotografia, dalla sperimentazione di dinamiche e meccaniche virtuali per ologrammi e per il lighting sul set. È membro dei BAFTA e sarà premiato come Romics d’oro della XXVI edizione di Romics per la sua grandissima abilità nel trasformare in realtà i sogni più arditi del cinema internazionale. Stuart Penn incontrerà il pubblico di Romics sul tema “rendere possibile l’impossibile”.
Conduce: Max Giovagnoli



Stuart Penn

PADIGLIONE 9 – PALA ROMICS - SALA GRANDI EVENTI E PROIEZIONI