Concorso Romics dei Libri a Fumetti 2018 – Le Novità

 Grandi novità per la valorizzazione dei talenti emergenti del fumetto italiano

 

Mancano pochi giorni alla chiusura delle iscrizioni per il Concorso Romics dei Libri a Fumetti che premia le grandi firme della letteratura disegnata italiana e internazionale e che vede edizione dopo edizione importanti novità.

 

La Giuria del concorso, composta da personalità del mondo del fumetto, della cultura e dell’arte quali Romano Montroni, presidente del Cepell, Enrico Fornaroli, direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Bologna, esperto e critico di fumetto e Laura Scarpa, critica e saggista del fumetto, fumettista ed illustratrice è già all’opera per selezionare tra i numerosi titoli in concorso i prestigiosi premi: Gran Premio Romics, Premio speciale della Giuria, Miglior libro di scuola Sudamericana, Miglior libro di scuola Angloamericana, Miglior Libro di scuola Europea, Miglior libro di scuola italiana, Miglior libro di scuola Giapponese, Miglior ristampa e Premio Nuovi Talenti.

 

In questa edizione e grazie alla collaborazione instaurata con Romics, il Cepell - Centro per il libro e la lettura, Istituto autonomo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, a conferma del grande interesse per la letteratura disegnata e i suoi talenti emergenti, metterà a disposizione del vincitore della categoria Nuovi Talenti 3.000€ e garantirà ai primi tre classificati la promozione delle proprie opere in alcuni dei più importanti festival del settore.

 

La cerimonia di premiazione si terrà domenica 8 aprile 2018 presso il Pala Romics, Sala Grandi Eventi e Proiezioni, pad.8.

 

Per il regolamento e l'iscrizione clicca qui