UN SALUTO A ROBERTO DRAGHETTI

 

Roberto Draghetti, giurato della diciasettesima edizione del Romics Gran Galà del doppiaggio e una delle colonne portanti del mondo del doppiaggio, è venuto a mancare improvvisamente la scorsa notte.

 

Amato attore, lo ricordiamo per essere stato la voce storica di Jamie Foxx in Collateral, Stealth - Arma suprema, Jarhead, Miami Vice, Dreamgirls e The Kingdom, Mosca in La Casa di Carta, nonchè di numerosi personaggi nei cartoni animati, tra cui Eddy in Ed, Edd & Eddy, Magnacat in Monster Allergy, Maurice in I pinguini di Madagascar, l'orco Knut (1ª voce) in Winx Club e il sovrintendente Chalmers nella serie I Simpson e molto altro.

 

“Sarò breve, mi annoio io figurati chi mi leggerà. Ho 59 anni ma ne dimostro 58. Faccio l’attore da quaranta anni e il doppiatore da circa trenta. Doppio diversi attori. Per sapere quali, vi consiglio Antonio Genna o Wikipedia. Sono della vergine e malato per la Roma, non credo che voterò un laziale. Un saluto, Roberto.” 

 

Ricordiamo così Roberto, che ha collaborato nella Giuria di Qualità nell’ultimo Romics Gran Galà del Doppiaggio 2020, e che tra tutti aveva un dono speciale: rompere i silenzi, far uscire un sorriso e far divertire, e trasmettere con la sua forte personalità, la dedizione per quella passione di cui ne aveva fatto il proprio lavoro. Se c’è una cosa che non dimenticheremo mai, oltre la sua voce, sarà la sua risata, la sua ironia e il suo essere instancabilmente allegro.