Tiziana Amicuzi

Tiziana Amicuzi

Tiziana Amicuzi, artista poliedrica laureata in Architettura con una tesi in Scenografia - dal titolo Danza, Architettura e Nuove Tecnologie digitali - Multimedia Architect e Managing Director di tad(factory)design produzioni digitali e interattive, Production Designer e Art Director vanta collaborazioni con ALTROEQUIPE, Studio Azzurro, AIEP, Balletto di Roma per cui firma le videoscenografie de Lo Schiaccianoci regia e coreografia di Mario Piazza. Interessata ai rapporti tra new media, cinema e televisione firma scenografie per fashion film e web series collaborando tra gli altri con Universal Picture Italia e Rai Play. Autrice e progettista di percorsi ludico partecipativi e installazioni in ambito pubblico e sociale, firma progetti di comunicazione transmediale, colloborando tra gli altri con il transmedia producer Max Giovagnoli.. Numerose le scenografie per il teatro classico e di prosa, collaborando tra gli altri con la regista Maria Luisa Bigai e il regista Giovanni Greco. E’ Membro del Direttivo dell’A.S.C Associazione Nazionale Italiana Arredatori Scenografi Costumisti per cui è Docente nei corsi di alta formazione in Scenografia e Arredamento e di Artscenico, European Federation For Costume & Production. Esperta di Nuove Tecnologie per l’Arte e per l’entertainment e d’interactive Virtual Reality per l’architettura e il design, è Docente di Progettazione Multimediale e Metodologia Progettuale della Comunicazione Visiva: Art Direction nella scuola di Arti Visive dell’Istituto Europeo di Design di Roma. E’ stata Cultore della materia e Docente di Scenografia, Arti Elettroniche e Digitali nella Facoltà di Architettura Valle Giulia, Membro del Comitato Scientifico e Docente nel Master in Scenografia per la Sapienza Università di Roma. E’ stata Docente nella scuola di specializzazione Skenè Scenografia per le aree archeologiche e museali per l’Accademia Adrianea di Roma. Studiosa dei rapporti tra arte e scienza ha svolto importanti ricerche nell’ambito performativo sulla cattura del movimento corporeo per la scena live, sull’intelligenza artificiale e sulla nuova robotica e vanta numerose partecipazioni a festival ed esposizioni nazionali e internazionali - Monaco Dance Forum di Montecarlo, Ars Elettronica, Festival del Cinema di Roma, Roma Web Fest, Romics, Mash Film Fest, Festival del cinema Culture Giovani di Salerno. Nel 2012 espone a ReMade in Italy 13th International Architecture ExhibitionVenice, Padiglione Italia e riceve una menzione speciale per l’innovatività e l’originalità del progetto d’interaction design Skinmodel, la seconda pelle. Progettista culturale collabora con Musei e Istituti di cultura tra cui il Museo MAXXI e il Museo della Mente di Roma, la Fabbrica del Vapore di Milano. Nel 2013 fonda citymakersGT, produrre giocando! Nel dicembre 2019 firma la scenografia dello spot The Wall per la Univideo-Agenzia per lo sviluppo dell'editoria audiovisiva.