Masterclass con Lorenzo Mattotti

 

Romics ti offre la possibilità di partecipare alla Masterclass di Lorenzo Mattotti giovedì 24 ottobre alle ore 18.00 presso la Sala TimVision - Viale Pietro de Coubertin 30 - Auditorium Parco della Musica

 

In occasione della partecipazione al concorso di Alice nella città di La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Lorenzo Mattotti, tratto dall’omonimo romanzo di Dino Buzzati al cinema dal 7 novembre, sarà possibile partecipare allo speciale evento con il regista.

 

Cosa fare?

Invia una mail all'indirizzo info@romics.it indicando nell'oggetto "Masterclass con Lorenzo Mattotti" e scrivendo nome, cognome e data di nascita.

I primi 10 fan di Romics che invieranno la mail, parteciperanno a titolo gratuito alla masterclass.

Tutti i partecipanti riceveranno un'email di conferma da stampare e presentare all'ingresso della Sala.

 

La famosa invasione degli orsi in Sicilia

Nel tentativo di ritrovare il figlio da tempo perduto e di sopravvivere ai rigori di un terribile inverno, Leonzio, il Grande Re degli orsi, decide di condurre il suo popolo dalle montagne fino alla pianura, dove vivono gli uomini. Grazie al suo esercito e all'aiuto di un mago, riuscirà a sconfiggere il malvagio Granduca e a trovare finalmente il figlio Tonio. Ben presto, però, Re Leonzio si renderà conto che gli orsi non sono fatti per vivere nella terra degli uomini.

 

Lorenzo Mattotti

Lorenzo Mattotti vive e lavora a Parigi. Terminati gli studi di Architettura, esordisce alla fine degli anni 70 come autore di fumetti e nei primi anni 80 fonda con altri disegnatori il gruppo Valvoline. Nel 1984 realizza Fuochi, che, accolto come un evento nel mondo del fumetto, vincerà importanti premi internazionali. Con   Incidenti, Signor Spartaco, Doctor Nefasto, L'uomo alla finestra e molti altri libri fino a Stigmate, edito in Italia da Einaudi, il lavoro di Mattotti si evolve secondo una costante di grande coerenza, ma nel segno eclettico di chi sceglie sempre di provarsi nel nuovo.  Oggi i suoi libri sono tradotti in tutto il mondo. Pubblica su quotidiani e riviste come The New Yorker, Le Monde, Das Magazin, Suddeutsche Zeitung, Nouvel Observateur, Corriere della Sera, Repubblica.  Per la moda, ha interpretato i modelli dei più noti stilisti sulle pagine della rivista Vanity. Nel 2010 realizza tutte le copertine del mensile Domus. Per l'infanzia ha illustrato vari libri tra cui Pinocchio e Eugenio che vince nel '93 il Grand Prix di Bratislava, uno dei massimi riconoscimenti nell'editoria per ragazzi. Lorenzo Mattotti è anche autore di molti manifesti, copertine e campagne pubblicitarie.  È suo il manifesto del Festival di Cannes 2000 e i manifesti per la città di Torino e per l’Estate Romana oltre a campagne pubblicitarie per la Mairie de Paris, Aperol, Kenzo.   Numerose le sue esposizioni personali. Possiamo ricordare l'antologica al Palazzo delle Esposizioni di Roma, al Frans Hals Museum di Haarlem nei Paesi Bassi, e più recentemente a Milano al Museo di Porta Romana e nel 2016 alla Fondazione Héléne et Èdouard Leclerc a Landerneau.  L’universo di Lorenzo Mattotti si estende ormai in tutte le direzioni al di là dei confini tra fumetto, regia, pittura e illustrazione.