G. Dario Medeiros

G. Dario Medeiros

Nasce in Brasile, a Rio de Janeiro, il 25 Gennaio del '92. Fin da bambino è sempre stato molto legato alla scrittura, tanto da scrivere storie fantastiche e di mondi immaginari fin dall'età di dieci anni. Nell'adolescenza si avvicina alla musica e fonda diversi progetti, arrivando con le sue canzoni a eventi nazionali come il Music Village. Verso i venti anni, decidendo di sfidare le sue doti e i suoi limiti, crea un vero e proprio mondo popolato da stirpi, creature e leggende mai narrate nel panorama letterario fantasy. Da questa sfida nasce il mondo che oggi prende il nome "Aunthur" e, da qui, l'intera saga fantasy. Pubblicato il primo romanzo "Aunthur: L'Ascesa del Domithrill" si rivela un successo nelle scuole e fra i giovani ragazzi. Il romanzo vede la vincita della menzione d'onore al premio letterario nazionale "Gian Galeazzo Visconti", rimarcando la sua originalità con radici ben ancorate nel Fantasy Epico. Durante la stesura del secondo libro della saga “Aunthur: Gli Spiriti di Aindual” prende vita un progetto parallelo, ovvero "Aunthur: Creature e Popoli"; una vera e propria esperienza per il lettore, che si immerge nelle illustrazioni realistiche di Michele Marchionne, conoscendo così le popolazioni e le creature che abitano questo mondo inedito.