ENCEFALON, le carte da Giogo di Antonio Rezza

 

ENCEFALON, le carte da Giogo di Antonio Rezza

Antonio Rezza presente le sue carte da giogo: le prime carte dove il punto è secondario.

 

 

“NOTA BENE: Ogni scatto è originale, non c’è stata alcuna manipolazione tramite computer, quello che vedevo è quello che c’è sulla carta. Con me la tecnologia arriva seconda.


La storia si ripete: mai chiudere in gabbia chi ha le idee, perché se esce dal recinto le zampilla ininterrotte. Così è stato. Durante il primo lasso di indotta prigionia ebbi a che fare con alcune immagini sformate, ottenute grazie all’applicazione di fogli a riverbero approntati con Flavia Mastrella per far sì che durante le performance teatrali abbia sempre me di fronte. Solo che le lamine a contatto vennero puntellate fuori bolla e questo generò delle minuscole aberrazioni che liberarono i cavalli. Sui fogli estesi, all’incrocio di due rette, il ronzino galoppava con me in sella. Le ho scattate tutte io. Spesso su una gamba sola” – Antonio Rezza.

 

Partecipa all’incontro Antonio Rezza; modera Enrico Fornaroli, fumettista, docente, redattore e curatore italiano.

 

Puoi seguire l'incontro domenica 3 ottobre dalle ore 16.15 alle ore 17.10 presso il Pad.7 Romcis City

 

12