“L’Attimo Fuggente” - Esordi d’Autore in Mostra

 

L’ATTIMO FUGGENTE è il nome della rivista dove pubblicano gli allievi della Scuola Romana dei Fumetti. Si tratta di una tappa imprescindibile per chi ha frequentato il corso di Disegno e Tecnica del Fumetto. In 25 anni di scuola, più di un migliaio di ragazzi hanno pubblicato qui i loro primi lavori, con il sogno di diventare professionisti della matita. Alcuni ci sono riusciti e oggi disegnano fumetti o realizzano storyboard, illustrazioni, cartoni animati, character design, tatuaggi e tutto quanto rientra nei mestieri del disegno. Ci piace pensare che lo “schoolbook” possa essere il trampolino di lancio per coloro che proseguiranno su questa strada e in molti casi lo è stato.

 

LA MOSTRA presenta le copertine realizzate dagli autori della scuola, gli insegnanti della prima generazione che hanno trasmesso la propria esperienza ai ragazzi.

 

Fondatori della SRF come Giancarlo Caracuzzo (DC Comics), Paolo Morales (storyboard artist per “Il Padrino III”) e Massimo Rotundo (Bonelli), insieme ad autori dalle esperienze più disparate come Maurizio Di Vincenzo (Bonelli), Corrado Mastantuono (Disney), Eugenio Sicomoro (Delcourt) e Marco Soldi (Bonelli), disegnatori votati al rock’n’roll come Claudio “Greg” Gregori (Acme) e Fabio “Hot Stuff” Redaelli (Newton Compton) e illustratori come Carlo Bocchio (Blizzard), Alessandro Gatto (Golem) e Giordano Saviotti (Einaudi). Tutti professionisti che hanno abbracciato l’idea della “bottega d’arte”, dove si impara dai maestri.

 

LE TAVOLE ESPOSTE sono gli esordi di alcuni tra gli ex allievi che poi sono diventati autori a loro volta, coronando il proprio sogno. Nel tempo sono diventati insegnanti ed è spettato anche a loro il compito di illustrare le successive copertine dello ”schoolbook”. Si sono quindi avvicendati, dalla pagina alla cover, disegnatori di fumetti per l’Italia come Lorenzo “LRNZ” Ceccotti (Bao Publishing), Simone Gabrielli (Bonelli), Marco Gervasio (Disney), Emiliano Mammucari (Bonelli), Emiliano Tanzillo (Bonelli), per gli Stati Uniti quali Stefano Caselli (Marvel), Andrea Di Vito (Marvel), Andrea Parisi (Disney USA), Arianna Rea (Disney USA) e professionisti del cinema disegnato come Claudio Bruni (cartoni animati RAI), Marco Valerio Gallo (storyboard artist) e Carlo Labieni (storyboard artist).    

 

GLI AUTORI coinvolti in questa mostra rappresentano una panoramica sulle diverse identità stilistiche e sulla varietà espressiva dei fumetti. Possiamo dire che dal ’93 a oggi la Scuola Romana dei Fumetti ha dato vita a una continuità testimoniata dal passaggio generazionale ed ha trasmesso una visione il più possibile ampia sul mondo del disegno e della comunicazione per immagini.