Massimo Giacon

Massimo Giacon

Nasce a Padova nel 1961. Dal 1980 lavora a milano sospeso tra le sue attività di fumettista, illustratore, designer, artista e musicista. Protagonista sin dai primi anni ’80 del rinnovamento del fumetto italiano scaturito da riviste come “Frigidaire”, “AlterAlter”, “Linus”, “Dolce Vita”, “Cyborg”, “Nova Express”. Negli ultimi anni ha lavorato per riviste come “Blue” e “La Repubblica XL”. Ha aggiunto a partire dal 1984 alla sua attività diverse collaborazioni come designer con studi e marchi prestigiosi (Sottsass, Mendini, Alessi, Artemide, Swatch, Memphis, Olivetti). Nel 1990 inizia un’attività artistica che lo ha portato a numerose personali in Italia e all’estero. Ha fondato un paio di gruppi musicali negli anni ‘80 (Spirocheta Pergoli, I Nipoti del Faraone), prodotto due dischi da solista e attualmente si esibisce dal vivo con una nuova band di rock-wave bizarre (Massimo Giacon & The Blass). Ha disegnato letteralmente di tutto: arazzi, tappeti, siti web, oggetti per la cucina, magliette, vestiti, oggetti per il bagno e per l’ufficio, lampadari, orologi, giocattoli, ceramiche etc etc... Ha pubblicato diverse raccolte di storie brevi a fumetti (Mecanostorie, Rattletown), e diverse graphic novels, di cui due con Tiziano Scarpa (Amami con Mondadori e Il Mondo Così Com’è con Rizzoli), e una con Daniele Luttazzi (La Quarta necessità, con Rizzoli). Il suo ultimo libro a fumetti si chiama Ettore (24 Ore Cultura), ed è incentrato sulla sua amicizia con uno dei più grandi designer italiani, Ettore Sottsass. Il libro concorre per il Compasso D’Oro 2018. In questo momento sta lavorando a diversi progetti editoriali (libri, riviste, graphic novels), prosegue la sua attività artistica e performativa intorno al globo, insegna all'Istituto Europeo di Design e continua a progettare nuovi oggetti di design per Alessi.

Puoi incontrare Massimo Giacon sabato 7 ottobre alle ore 15.00 presso il Pala Comics Meeting&Lab, Pad.9