Eddie Campbell - Romics d'Oro I ed.

Eddie Campbell - Romics d'Oro I ed.

Dalla small press all'autoproduzione: le opere di EDDIE CAMPBELL. Benché la sua fama sia legata principalmente alle collaborazioni con Alan Moore (e non solo per From Hell, ma anche nelle trasposizioni delle pièce teatrali di Moore), la carriera artistica di Eddie Campbell è vasta e multiforme. Nel suo ambito si distinguono due personaggi, Alec e Bacchus, le cui avventure proseguono ormai da più di quindici anni e contano una moltitudine di apparizioni. Negli anni, inoltre, non sono mancate collaborazioni a testate più note (per esempio Hellblazer della DC Comics, per cui Campbell ha realizzato i testi di quattro numeri, dall’85 all’88). Campbell è nato in Scozia nel 1955 e le sue prime pubblicazioni su small press britanniche risalgono a metà anni Settanta. Il suo debutto professionale si è svolto invece all’insegna di due delle più interessanti riviste degli anni Ottanta, Escape e Taboo. Nel 1983 comincia infatti la sua collaborazione con Escape, la rivista britannica curata da Paul Gravett, che nei suoi undici numeri iniziali ospita le prime apparizioni della serie semi-autobiografica Alec MacGarry, uno dei primi fumetti del genere slice of life. Il personaggio di Alec, scozzese come il suo autore, sarà il principale impegno di Campell per alcuni anni, che della serie cura sia i testi che i disegni. Alla fine degli anni Ottanta Campbell si trasferisce in Australia, al seguito della moglie Ann. Nello stesso periodo la sua carriera riceve una decisa accelerata con la pubblicazione di Deadface (poi ribattezzato Bacchus), una storia su alcune divinità greche che, sopravvissute in qualche modo per quattro millenni, continuano i loro giochi di potere nel mondo moderno. Inizialmente  pubblicata dalla piccola casa editrice Harrier, la serie passerà sulla rivista Atomeka e poi sulla collana antologica Dark Horse Presents, diventando infine la prima testata della casa editrice Eddie Campbell Comics, la casa editrice fondata nel 1995 dal disegnatore. Risale al 1988 invece il suo esordio sulla splendida Taboo, rivista curata da Steve Bissette e dedicata all’horror. Cambpell compare già sul primo numero della rivista, dove a partire dal numero successivo comincia la sua serie di maggior successo: From Hell, su testi di Alan Moore. Su Taboo ne escono i primi sei capitoli e, dopo una difficile vita editoriale, la serie viene finalmente raccolta in volume nel 1999 per l’Eddie Campbell Comics. Per la stessa casa editrice continuano ancor oggi ad apparire i volumi che raccolgono le avventure dei suoi personaggi e la rivista antologica Eddie Campbell’s Bacchus Magazine – che da qualche numero non ospita più il personaggio titolare, ma altri lavori dello stesso Cambell assieme a opere di ospiti.