Sharon Calahan - Romics d'Oro XXI ed.

Sharon Calahan - Romics d'Oro XXI ed.

Sharon Calahan sapeva fin dall’età di tre anni di voler diventare un artista per la Disney. Nel 1994 è entrata alla Pixar come supervisore luci del primo lungometraggio d’animazione dello studio, “Toy Story”. Ha poi lavorato come direttore della fotografia su “A Bug's Life,” e “Toy Story 2,” e i film, vincitori del Premio Oscar, “Ratatouille”, “Alla ricerca di Nemo”. Ha ricoperto poi lo stesso ruolo nella produzione Disney•Pixar, nominata al Golden Globe, “Cars 2”. Più di recente è stata visual designer, direttore della fotografia della pellicola Disney•Pixar “Il viaggio di Arlo”. Proprio in questo ultimo film è stata introdotta la tecnica del Painting-realism, un realismo dato grazie alla simulazione della pittura. Un nuovo effetto visivo che Calahan definisce “dipingere con la luce”. L’artista degli studi di Everyville ha studiato graphic design, illustrazione e fotografia. Dopo la scuola d’arte, ha cominciato la sua carriera come direttore artistico per programmi televisivi e produzioni video. Prima di entrare alla Pixar, è stata direttore luci alla Pacific Data Images. È membro della divisione cinematografica della Academy of Motion Picture Art and Sciences e della American Society of Cinematographers(ASC).