Francisco Solano Lopez- Romics d'Oro I ed.

Francisco Solano Lopez- Romics d'Oro I ed.

Ci sono attori che rimangono schiavi di un personaggio o di una caratterizzazione. Lo stesso può accadere anche ad un disegnatore di fumetti, e, se accade, c' è sempre di mezzo il successo, un grande successo. Francisco Solano Lopez è, senza dubbio, soprattutto il disegnatore dell' Eternauta. Un fumetto straordinario scritto da Hector G. Oesterheld, in cui si racconta la realtà attraverso il fantastico. Un fumetto in cui l' invasione extraterrestre, inscenata a Buenos Aires “ ai nostri giorni”  è vissuta come un incubo da cui non ci si riesce a svegliare. Perchè si sente che gli extraterrestri hanno qualcosa di simile agli umani, eppure non hanno cuore, non hanno faccia, non hanno anima. Il 21 aprile del 1977 Oesterheld viene aggredito da un gruppo di civili armati. Oggi, insieme alle figlie Barbara e Diana, è nella lista dei desaparecidos vittime della dittatura argentina. Solano Lopez ha disegnato l'  Eternauta a neanche trenta anni: il suo tratto non ancora pienamente maturo è prodigiosamente espressivo, quasi espressionistico, nel trattare una Buenos Aires dalla notte eterna. Tutto pennello, tutto bianco e nero : la linea è tutt altro che chiara.  Francisco Solano Lopez  ha lavorato moltissimo negli anni successivi: disegnando storie di guerra, realizzando fumetti con altri  grandi sceneggiatori, come Carlo Trillo e Riccardo Barreiro, affinando il suo segno, rendendolo più elastico, meno pesante.  Ma il primo pensiero, forse non solo il mio, di fronte ai suoi lavori, è stato: “vediamo come se la cava con un altro genere l' autore dell' Eternauta”. La risposta: bene, se la cava  davvero bene. Ma l'Eternauta ( grande successo anche in Italia, su Lanciostory e Skorpio) prima o poi il grande Solano Lopez doveva ritornare. Due anni fa con un episodio discusso e discutibile (“ Il mondo pentito” ) e piu recentemente con un seguito in cui Juan Galvez, ovvero l ' Eternauta, torna ad essere se stesso e a vivere le sue paure e i suoi tormenti. Ci sono ancora tanti extraterrestri da cui  è sempre necessario difendersi.