Mangasia Wonderlands of Asian Comics

 
La mostra "Mangasia: Wonderlands of Asian Comics" al Palazzo delle Esposizioni a Roma è dedicata ad una vasta e importante selezione di tavole originali e volumi di fumetti asiatici molti dei quali esposti di rado persino nei paesi d’origine ed esposta dal 7 ottobre 2017 al 21 gennaio 2018. Curata da Paul Gravett, protagonista a Romics di una tavola rotonda insieme ai critici Nicolas Finet e John A. Lent, Erdenebayar Nambaral (autore di Bumbardai, Nomadic comics), Tatsuya Konoshita (CEO di Showa Holdings Co.) e Dan Erdenebal (executive producer di Bumbardai Project). Romics e Palazzo delle Esposizioni hanno intrapreso proprio in occasione di Mangasia una proficua collaborazione.
 
“Mangasia: Wonderlands of Asian Comics” esplorerà l’intero reame di questo nuovo continente del fumetto asiatico, attraverso opere provenienti da Giappone, Corea del Nord, Corea del Sud, India, Cina, Taiwan, Hong Kong, Indonesia, Malesia, Filippine e Singapore, nonché dalle scene emergenti come quelle di Buthan, Cambogia, Timor Est, Mongolia e Vietnam.
 
Romics curerà inoltre due eventi speciali sulla cultura giapponese contemporanea Manga Revolution e Fenomeno Giappone all’interno del programma incontri dedicati a Mangasia presso il Palazzo delle Esposizioni.