Libri a Fumetti: Phlox - Tauro Vanessa Cardinali - Shockdom

 

Phlox - edito da Shockdom è tra i titoli in lizza per il "Concorso Romics Libri a Fumetti 2017".

 

Anno 3021. Jan alterna la sua esistenza tra il lavoro nello spazio come operaio e una solitaria vita di quiete e noia su Callisto. La sua monotonia viene però spezzata quando fa la conoscenza di Zara, una nuova vicina di casa.

La ragazza lo porta a stringere un legame e a far scoprire a Jan sentimenti che credeva non potessero mai presentarsi. Ma un giorno Zara scompare. Un funzionario del pianeta Iscandar è venuto a portarla via. E l’unico ricordo che la ragazza ha lasciato a Jan è una pianta di phlox. Jan parte così per lo spazio alla ricerca di colei che lo aveva destato da una vita grigia. Ma la ricerca si presenta difficoltosa e non priva di sorprese. L’arrivo a Iscandar lo porterà a una scoperta che mai si sarebbe immaginato.

Inseguimenti, amori e segreti in un futuro in cui la passione è ancora la spinta per dare colore alla propria esistenza.

 

Intervista agli autori  ​Antonio Silvestri-Tauro​ Vanessa Cardinali

 

ANTONIO SILVESTRI-TAURO

Quali libri ti hanno formato?

Le primissime letture sono nate nel periodo delle elementari con Il Giornalino. Lì fui attratto soprattutto da Jacovitti e Mattioli e affascinato da Toppi e De Luca. Lupo Alberto e le Sturmtruppen mi piacevano più di Topolino, da Dylan Dog rimasi folgorato, ma nel cuore porto sempre il settimanale Comix: tra quelle pagine ho divorato Watterson, Schulz, Quino, Jim Davis, Scott Adams, Bud Grace, Mike Peters, senza dimenticare gli italiani Disegni & Caviglia, Ziche, Origone e Cavezzali. Insomma, ho letto sin da piccolo roba di tutti i tipi, ma le strisce umoristiche sono state la mia prima formazione fumettistica.
 
C'è un libro a fumetti che vuoi consigliare?
Rughe di Paco Roca tra le graphic novel: toccante e straordinario. Poi voglio aggiungerci Doonesbury, le strisce di Garry Trudeau (di cui esistono le raccolte): divertente, provocatorio e mai sottotono, nonostante abbia accompagnato la vita politica e sociale degli americani per decenni.
 
Quanto sono importanti i concorsi letterari per promuovere la lettura?
Sono sempre incuriosito dai concorsi. A volte critico, ma comunque interessato. La mia attenzione cade maggiormente per quel che riguarda gli emergenti o le opere poco pubblicizzate perché fagocitate dalla moltitudine di uscite editoriali, finendo così per non avere un meritato riflettore.
 
Per disegnare fumetti si deve prima essere un lettore di fumetti?
Certamente. Ho studiato in una scuola di fumetto dove grandi autori non mi hanno insegnato solo i rudimenti del mestiere, ma hanno ampliato anche la mia cultura di lettore. Come tutte le cose ci sono le eccezioni, ma non riesco a immaginare un fumettista che non sia nemmeno curioso del mondo lavorativo che lo circonda.​
 
 
 
VANESSA CARDINALI
Quali libri ti hanno formato?
Tutto è cominciato con Topolino ed alcuni manga (tra tutti "City Hunter" e "Maison Ikkoku") a cui poi sono seguiti gli X-men, Ratman, e una valanga di fumetti francesi!
 
C'è un libro a fumetti che vuoi consigliare?
Sicuramente "Tre Ombre" di Pedrosa, è tra i miei preferiti e fa parte di quei libri che tutti dovrebbero leggere.
 
Quanto sono importanti i concorsi letterari per promuovere la lettura?
Ogni cosa è importante per promuovere la letteratura. Quindi ben vengano i concorsi, se possono dare più visibilità a opere e autori! 
 
Per disegnare fumetti si deve prima essere un lettore di fumetti?
Assolutamente sì. Per me è impossibile l'idea di voler realizzare fumetti senza prima conoscerli! E' fondamentale leggerne qualsiasi tipo capiti a tiro, così da interiorizzare il metodo con cui raccontare, i tempi, le inquadrature giuste, le pause e tutte le altre cose caratteristiche di questo bellissimo media.
 
 

Shockdom è la più importante casa editrice di web comics in Italia.
Attiva dal 2000 è stata pioniera nella produzione di fumetti pensati e prodotti per il web, ha collaborato con le più importanti realtà italiane per la produzione di cartoon vincendo diversi premi, tra cui il Macchia Nera Blog Award e l'Interactive Key Award. Nel 2004 ha iniziato a stampare su carta il meglio della produzione web, cominciando con l'ormai famoso autore italiano eriadan. Nel 2007 ha varato la ShockSchool, scuola di fumetti online. Nel 2008 ha inaugurato Open Shockdom, piattaforma blog gratuita dedicata agli autori di fumetti