Comics Meeting & Lab

 

La Regione Lazio ha confermato la sua presenza all’interno della manifestazione attraverso uno spazio dedicato all’innovazione e alla creatività: una speciale agorà che ha unito  artisti, operatori e giovani emergenti in un rapporto dialogico volto a innescare processi innovativi.

Il Comics Meeting&Lab ha ospitato in questa edizione un ricco panel di workshop, conferenze e meet&greet. Tra le tantissime firme, solo per citarne alcuni, Rafa Sandoval, Giada Perissinotto, Emanuela Lupacchino, Alessandro Apreda, Daniele Orlandini, Paolo Barbieri, Stefano Babini.

 

La Regione Lazio sempre più vicino al mondo dei giovani, scoprendone e condividendone i linguaggi artistici, comunicando attraverso i loro stessi canali per riuscire a coglierne aspettative e progetti di cambiamento.

 

Nell’area Comics Meeting&Lab tanti i temi e i servizi che la Regione ha messo in campo per i giovani, quali:

Porta Futuro;Torno Subito; Lazio Creativo; Area FabLab: dove erano presenti macchinari e attrezzature che ricostruiscono le suggestioni di un vero e proprio FabLab. Dalle stampanti 3D ai gadget legati ai personaggi dei fumetti e dell’animazione, alla realtà immersiva degli Oculus dove si è potuto passeggiare su Marte o tra i Dinosauri; Area imprese innovative del Lazio; Area Garanzia Giovani;  Area “GenerAzioni - Il Lazio investe sul futuro” e Area Lazio Europa.

Nello spazio Regione sono state inoltre presentate alcune start up innovative e creative del Lazio.

Come nelle precedenti edizioni aurori, ospiti e visitatori hanno lasciato il loro segno sul Wallab della creatività.

 

 

Comics Meeting & Lab